Cosa significa la diminuzione dei divorzi in Repubblica Ceca?

L’annuale National Marriage Week di Praga, settimana nazionale del matrimonio, con l’obiettivo di aumentare i tassi di matrimonio e i bambini nati nel matrimonio, inizia lunedì 19 Febbraio nella Repubblica ceca. Secondo i dati dell’Ufficio statistico ceco, il tasso di divorzi nella Repubblica Ceca, che è stato tradizionalmente uno dei più alti in Europa, è […]

L’annuale National Marriage Week di Praga, settimana nazionale del matrimonio, con l’obiettivo di aumentare i tassi di matrimonio e i bambini nati nel matrimonio, inizia lunedì 19 Febbraio nella Repubblica ceca. Secondo i dati dell’Ufficio statistico ceco, il tasso di divorzi nella Repubblica Ceca, che è stato tradizionalmente uno dei più alti in Europa, è […]

L’annuale National Marriage Week di Praga, settimana nazionale del matrimonio, con l’obiettivo di aumentare i tassi di matrimonio e i bambini nati nel matrimonio, inizia lunedì 19 Febbraio nella Repubblica ceca. Secondo i dati dell’Ufficio statistico ceco, il tasso di divorzi nella Repubblica Ceca, che è stato tradizionalmente uno dei più alti in Europa, è diminuito negli ultimi anni e i matrimoni che terminano con il divorzio durano più a lungo di prima.

Circa il 45% dei matrimoni nella Repubblica Ceca è finito in divorzio nel 2016, il dato più basso degli ultimi 15 anni. Il tasso di divorzi ha raggiunto il suo apice nel 2010, con il divorzio di ogni secondo matrimonio. I matrimoni falliti nel 2016 sono durati in media 13 anni prima che le coppie gettassero la spugna. Sono due anni in più rispetto all’anno 2000 e oltre tre anni in più rispetto agli anni ’60 e ’70.

Secondo gli esperti di relazioni, le persone più spesso divorziate a causa di diverse personalità, opinioni e interessi, ma anche a causa di infedeltà e alcolismo. La maggior parte delle coppie divorziate aveva figli che erano ancora minorenni al momento della separazione.

Jiří Unger, un portavoce della National Marriage Week annuale, che promuove l’unione tradizionale dell’uomo e della donna, afferma che il tasso di divorzi più basso non è realmente motivo di grande ottimismo: “Penso che il tasso di divorzi diminuisca perché il numero complessivo dei matrimoni diminuisce. Quindi il rapporto tra matrimoni e divorzi è diminuito. Questo è ciò che spiega questo sviluppo. Generalmente vediamo la tendenza che le persone sono meno disposte a sposarsi, quindi restano single o rimangono in rapporti di convivenza “.

Lo slogan della National Marriage Week di quest’anno, che ora è al dodicesimo anno, è Marriage without Myths, incentrato sugli errori più frequenti e le false aspettative legate alla vita matrimoniale.

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com