Warning: Parameter 2 to qtranxf_postsFilter() expected to be a reference, value given in /home/matchman/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298
Iniziativa europea Mum, Dad and Kids, le lamentele della Commissione Europea - Matchman News
Warning: Parameter 2 to qtranxf_postsFilter() expected to be a reference, value given in /home/matchman/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 298

Iniziativa europea Mum, Dad and Kids, le lamentele della Commissione Europea

La Commissione Europea afferma che l’iniziativa registrata in favore della famiglia naturale danneggia il processo dell’Unione.

La Commissione Europea afferma che l’iniziativa registrata in favore della famiglia naturale danneggia il processo dell’Unione.

La Commissione europea ha dichiarato che l’iniziativa dei cittadini “Mum, Dad & Kids” presentata in favore del matrimonio e della famiglia naturale, è non solo “retrograda”, “emozionale” e priva di sostegno della maggioranza, ma danneggia il processo di costruzione dell’Unione Europea. I commissari, dimostrando la loro mancanza di neutralità ed imparzialità, hanno affermato che studieranno il meccanismo di partecipazione dei cittadini per evitare la registrazione di future petizioni come queste.

“Mum, Dad &Kids”è un’iniziativa di cittadinanza, lanciata da un comitato di cittadini europei preoccupati per la mancanza di protezione della famiglia, al fine di stabilire una definizione chiara ed uniforme per tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea.

“L’iniziativa vuole ottenere che l’Unione Europea parli una sola lingua in tema di famiglia. Oggi alcuni paesi riconoscono ed equiparano alla famiglia anche unioni civili di vario tipo o estendono il matrimonio a realtà pseudofamiliari. Altri Paesi al contrario conservano gelosamente la famiglia naturale come modello sociale di riferimento. È necessario ritrovare un terreno comune tra tutti i paesi europei e questo non può che essere la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e aperta alla generatività”, ha dichiarato l’avvocato esperto di diritto di famiglia, Simone Pillon e vicepresidente del Comitato “Difendiamo i nostri figli”.

La Commissione europea nella sezione 2149 del 9 dicembre 2015 ha ammesso la registrazione di due iniziative cittadine, “Mum, Dad and Kids” e “l’Iniziativa europea in materia di asilo”. Nonostante l’ammissione dell’iniziativa fosse un mero passo necessario nella procedura di una petizione, questa fase ha scatenato la controversa e la rabbia dei commissari.

I funzionari hanno affermato che il meccanismo democratico che permette la presentazione di iniziative cittadine è carente e difettoso, come dimostrato con la registrazione dell’iniziativa per la famiglia, che non solo non fa avanzare il processo di integrazione dell’Unione Europea, ma genera una battuta d’arresto importante. Secondo l’organismo europeo, iniziative come questa solo rappresentano una minoranza non significativa e generano sradicamento da parte della comunità europea.

“I membri –afferma la Commissione Europea- hanno deplorato che l’esperienza dimostrata finora in materia d’iniziative dei cittadini non sempre fa avanzare il progetto europeo, ma tende ad includere questioni d’interesse per le minoranze, assunti estremamente controversi per la stragrande maggioranza, viziati da emozione e che, in ultima analisi, scatenano l’euroscetticismo”.

Il Collegio ha annunciato che “ci sarà un dibattito su come porre rimedio a questa situazione” e ha sottolineato che, nel contesto europeo, “la Commissione dovrebbe prendere atto delle conseguenze politiche che questo meccanismo di partecipazione possono avere a lungo termine”.

Nonostante l’opposizione della maggioranza dei commissari così come del Presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, l’iniziativa è stata dichiarata ammissibile, dunque, deve raccogliere almeno un milione di firme in un anno, per essere discussa dal Parlamento Europeo.

L’inizio della raccolta delle firme di un anno è cominciata il 15 dicembre per l’iniziativa sulla famiglia e il 4 gennaio per l’iniziativa in materia di asilo, pur essendo state registrate lo stesso giorno, nonostante il sistema on-line di raccolta firme non fosse ancora pronto.

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com