La sfida di essere genitori

Molti genitori sentono molta pressione perché sanno che stanno nell’educazione del loro figlio stanno modellando il tipo di persona che egli diventerà. E molti sono convinti di non fare errori, né di ripetere gli errori fatti dai propri genitori… eppure nessuno è perfetto. I punti salienti di un dibattito promosso attraverso un forum aperto sul […]

ESSERE GUIDATI : BAMBINO DA' LA MANO AI GENITORI

Molti genitori sentono molta pressione perché sanno che stanno nell’educazione del loro figlio stanno modellando il tipo di persona che egli diventerà. E molti sono convinti di non fare errori, né di ripetere gli errori fatti dai propri genitori… eppure nessuno è perfetto. I punti salienti di un dibattito promosso attraverso un forum aperto sul […]

Molti genitori sentono molta pressione perché sanno che stanno nell’educazione del loro figlio stanno modellando il tipo di persona che egli diventerà. E molti sono convinti di non fare errori, né di ripetere gli errori fatti dai propri genitori… eppure nessuno è perfetto.

I punti salienti di un dibattito promosso attraverso un forum aperto sul portale Rabbit in Uk è stato pubblicato sull’Indipendent qualche tempo fa.

Uno degli errori più comuni è rifiutarsi di ammettere di essersi sbagliati quando lo si è fatto, ma questo può avere un impatto negativo sui bambini. I figli infatti non accrescono ma perdono il rispetto dei genitori quando essi rifiutano di ammettere i propri errori.

La super protezione dei figli è un altro errore che si compie.

Naturalmente ci sono sempre alcune cose che devono essere attentamente valutate ma proteggere eccessivamente il figlio dall’ambiente circostante o dalle esperienze, indurrà i figli ad essere viziati o troppo dipendenti. Il rischio è poi trovare adulti che non sanno fare né affrontare nemmeno le circostanze più semplici.

Bisogna valutare le regole e la routine nella quale i bambini crescano in modo sicuro, costruendo una buona etica del lavoro, ma abbastanza flessibilità e libertà affinché i ragazzi imparino a valutare con flessibilità il flusso delle cose quando i piani improvvisamente cambiano e imparino ad affrontare errori e fallimenti.

Altri esempi di cattive tecniche di genitorialità sono l’inganno dei genitori verso i figli, il considerarli piccoli quando sono adolescenti, non insegnar loro la responsabilità, la gratuità, il mutuo aiuto…

I genitori spesso si trovano in situazioni difficili quando i loro ragazzi chiedono loro domande scientifiche come “perché è il cielo azzurro?” O “che cosa è un sogno”?

Ma molte persone credono che dare a queste domande delle risposte superficiali sia positivo, invece la superficialità delle risposte può provocare un calo di curiosità e di interesse verso le scienze.

Il sondaggio pubblicato non svela nulla di nuovo ma riafferma due importanti fattori: i cittadini inglesei hanno più buon senso di come vengono dipinti dai mass media; esiste una difficoltà comune ad essere genitori ma anche una comune idea e desiderio di bene per i propri figli.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com