Secondo i Millennials, il matrimonio è parte del successo

I Millennials si stanno prendendo più tempo delle generazioni precedenti per raggiungere due pietre miliari dell’ età adulta: matrimonio e genitorialità. Non solo i giovani ritardano il matrimonio più a lungo, ma hanno più probabilità di convivere e avere figli al di fuori del matrimonio, spesso come coniugi conviventi. E come il Pew Research Institute […]

I Millennials si stanno prendendo più tempo delle generazioni precedenti per raggiungere due pietre miliari dell’ età adulta: matrimonio e genitorialità. Non solo i giovani ritardano il matrimonio più a lungo, ma hanno più probabilità di convivere e avere figli al di fuori del matrimonio, spesso come coniugi conviventi. E come il Pew Research Institute […]

I Millennials si stanno prendendo più tempo delle generazioni precedenti per raggiungere due pietre miliari dell’ età adulta: matrimonio e genitorialità.

Non solo i giovani ritardano il matrimonio più a lungo, ma hanno più probabilità di convivere e avere figli al di fuori del matrimonio, spesso come coniugi conviventi.

E come il Pew Research Institute ha riferito alcuni anni fa, i Millennials sono la generazione più vecchia nel collegare il matrimonio con la genitorialità e questo incide sul benessere dei bambini.

Un nuovo rapporto pubblicato nei giorni scorsi dall’Istituto per gli Studi Familiari (IFS) e l’American Enterprise Institute (AEI)  scopre che i Millennials che seguono una serie di passaggi che includono il matrimonio prima della genitorialità, hanno più probabilità di raggiungere il successo del ‘sogno americano’.

Il rapporto, sulla sequenza seguita dai Millennials (matrimonio, bambini e opportunità di scalata sociale) è stato redatto dal direttore di ricerca IFS Wendy Wang e dall’altro collega Bradford Wilcox.

I due ricercatori hanno analizzato i dati del panel del Bureau of Labor Statistics sui giovani adulti nati tra il 1980 e il 1984. Essi hanno scoperto che per i Millennials che seguono la “Sequenza di Successo” (guadagnare almeno un diploma di scuola superiore, ottenere un lavoro e sposarsi prima di avere figli – in questo ordine ) è significativamente più probabile evitare la povertà ed invece trovarsi su un percorso di successo finanziario, rispetto a coloro hanno sequenze e fanno scelte di vita differenti.

Infatti, la stragrande maggioranza (97%) dei Millennials che seguono la “sequenza di successo” non sono poveri quando raggiungono i 28-34 anni.

L’86% dei Millennials che hanno seguito tutti e tre i passi (Diploma, lavoro, matrimonio e figli) sono nella direzione giusta per avere un buon successo economico personale e famigliare e cogliere il sogno americano di salire nella scala sociale. Che l’istruzione e il duro lavoro siano legati non è una grande scoperta, tuttavia nella ricerca si evidenzia come la sequenza intera, incluso il matrimonio prima della nascita dei figli, incida molto per il successo e benessere.

Sposarsi prima di avere figli è fondamentale per i successi finanziari futuri dei giovani, seguendo i percorsi di istruzione e di lavoro, secondo Wilcox e Wang, i quali notano che le fortune economiche dei Millennials variano a seconda della loro scelta della priorità tra matrimonio e/o genitorialità.”

Essi hanno scoperto infatti che i Millennials che si sposano prima di avere figli hanno due volte più probabilità di essere nei gruppi di medio o alto reddito, rispetto a coloro che hanno figli fuori del matrimonio.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com