A Singapore, il matrimonio è solo tra uomo e donna

La Corte Suprema di Singapore e i Responsabili dell’Ufficio del registro matrimoniale hanno annullato lo scorso 19 luglio il matrimonio di una donna transgender con il suo partner, ciò ha scatenato polemiche e accuse reciproche tra la lobby LGBT e i movimenti pro family. La coppia non identificata era formata da un uomo sposato e […]

La Corte Suprema di Singapore e i Responsabili dell’Ufficio del registro matrimoniale hanno annullato lo scorso 19 luglio il matrimonio di una donna transgender con il suo partner, ciò ha scatenato polemiche e accuse reciproche tra la lobby LGBT e i movimenti pro family. La coppia non identificata era formata da un uomo sposato e […]

La Corte Suprema di Singapore e i Responsabili dell’Ufficio del registro matrimoniale hanno annullato lo scorso 19 luglio il matrimonio di una donna transgender con il suo partner, ciò ha scatenato polemiche e accuse reciproche tra la lobby LGBT e i movimenti pro family.

La coppia non identificata era formata da un uomo sposato e una donna sino all’’ottobre 2015 prima che il marito decidesse di sottoporsi ad un intervento chirurgico per cambiare sesso e diventare una femmina, secondo il quotidiano locale Straits Times.

L’unione tra persone dello stesso sesso non è reconosciuta a Singapore, una città-stato, e dunque il matrimonio è stato annullato.

Ovviamente tutte le organizzazioni LGBT si sonos scagliate contro il provvedimento della Corte, definendolo come ‘inaccettabile’. Eppure la Corte come i responsabili amministrativi dei registi matrimoniale, hanno fatto solo il proprio dovere, cioè applicare le leggi.

“Sul punto del matrimonio, le coppie devono essere un uomo e una donna, e deve voler essere e rimanere come uomo e donna nel matrimonio,” ha detto il portavoce dell’Ufficio del registro alla Reuters.

Nonostante la decisione di Taiwan di approvare, nel suo primo ramo del parlamento una proposta di legge favorevole ai matrimoni gay, Singapore come il resto dei paesi asiatici resistono alle pressioni internazionali e difendono con orgoglio e determinazione la propria cultura e le proprie convinzioni religiose, il matrimonio è solo tra uomo e donna.

Nonostante le proteste delle loobby internazionali LGBT, le chiese evangeliche e cristiane sono da sempre vigili nella sfera pubblica per evitare che i politici cedano alle pressioni.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com