Usa, il Kentucky è il primo Stato senza cliniche abortive commerciali

Grazie allo sforzo instancabile di coraggiosi difensori, elettori e politici pro-vita, ci sono un totale di sette stati che hanno lasciato una sola clinica per aborti nel proprio territorio: Mississippi, North Dakota, South Dakota, Wyoming, Missouri, West Virginia e Kentucky. Nel Kentucky, il movimento pro-vita è ad un passo da un’altra importante vittoria: liberare lo […]

Grazie allo sforzo instancabile di coraggiosi difensori, elettori e politici pro-vita, ci sono un totale di sette stati che hanno lasciato una sola clinica per aborti nel proprio territorio: Mississippi, North Dakota, South Dakota, Wyoming, Missouri, West Virginia e Kentucky. Nel Kentucky, il movimento pro-vita è ad un passo da un’altra importante vittoria: liberare lo […]

Grazie allo sforzo instancabile di coraggiosi difensori, elettori e politici pro-vita, ci sono un totale di sette stati che hanno lasciato una sola clinica per aborti nel proprio territorio: Mississippi, North Dakota, South Dakota, Wyoming, Missouri, West Virginia e Kentucky.

Nel Kentucky, il movimento pro-vita è ad un passo da un’altra importante vittoria: liberare lo stato interamente dalle cliniche della morte.

Nel giro di poche settimane, l’ultima clinica per aborti dello stato, la EMW Women’s Clinic di Louisville, potrebbe essere costretta a fare le valigie e chiudere le porte, grazie al governatore repubblicano Matt Bevin.

Secondo Bevin, l’EMW – che è stata sorpresa a praticare aborti senza licenza nel 2016 – “non è conforme a una legge statale che impone di stipulare accordi di assistenza in ospedale e in ambulanza per le emergenze dei pazienti”, riporta Life News a settembre.

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com